Prima Tappa Sardinian Sharks 2004

Domenica, 05 Settembre 2004

Cagliari (Poetto - Prima fermata)
TAMPONI E CUSINU SU TUTTI
Complimenti alla Sardinian Sharks

Decisamente un grande plauso ai fratelli Daniele e Max Strano, all'esordio nella organizzazione di un evento di beach tennis di questo spessore. Hanno dimostrato grande passione e grande voglia di fare e saranno sicuramente un punto di riferimento per il beach tennis regionale.

La prova era valida come quarta ed ultima tappa della Coppa Sardegna, insomma lo sprint finale, e nel maschile Alberto Tamponi (...come Cipollini) col colpo di reni bruciava Loddo e Indragoli.

Nel singolare Indragoli sembrava poter ripetersi, ma questa volta gli Oristanesi non ci stavano e sfruttando il loro talento e qualche regalo di troppo di Indragoli, apparso la domenica in condizioni diverse dal Sabato, quando per mancanza di tempo bisognava rimandare all'indomani le fasi finali del singolare, prima tamponi poi Loddo con due 7/5 lo stoppavano sul terzo posto. La finalissima tra Tamponi e Loddo era di grande suspance e altissimo tasso tecnico, ma alla fine la maggiore esperienza premiava Alberto Tamponi, con un Loddo ancora una volta secondo.

Alex Indragoli si confortava con la vittoria della Coppa Sardegna nella specialità singolare, e per quanto riguarda la vittoria di Coppa assoluta tutto era rimandato al doppio. Ma quando Tamponi è in giornata non ce n'è per nessuno, e coll'aiuto di Andrea Iervolino (l'inventore della freesbe-racket !!! n.d.r.) apparso anche lui in ottima forma e soprattutto dimostrando che insiema saranno una coppia sempre molto scomoda per tutti, si aggiuduicavano il doppio battendo in finale proprio loddo con Andrea Somaroli, il quale a sua volta si aggiudicava la Coppa Sardegna di specialità doppio maschile. Insomma col doppio successo Alberto Tamponi dalla terza piazza recuperava lo svantaggio e per soli 5 punti su Loddo e 11 su Indragoli bissava il successo dell'anno scorso quasi allo stesso modo, .........Bravo Alberto !!!

In campo femminile Lucia Cusinu a scanso di equivoci si ripeteva nel singolare battendo tutte le più agguerrite avversarie e mettendo matematicamente la parola fine alla classifica di Coppa sia assoluta che di specialità singolare.

Rimaneva ancora aperta la Coppa di specialità doppio femminile, molto spettacolari tutti gli incontri e dominio delle ragazze cagliaritane che portavano 2 coppie in finale lasciando alle Oristanesi claudia Oppo - Lucia Cusinu la medaglia di bronzo. Le due coppie finaliste erano composte da Alessandra Russo e Franca Zairo (recenti vincitrici della 3à tappa) contro Carlotta Campus e Patrizia Mirtillo (2 tenniste di valore). La finalissima era anche qui quanto mai incerta e molto equilibrata, ma quando al decisivo set Russo - Zairo allungavano sul 5-2 e sembrava ormai fatta, campus - Mirtillo sfruttavano la loro esperienza, anche se su terra rossa, e punto dopo punto inesorabili rovesciavano il punteggio e si aggiudicavano il torneo per 7/5. Il secondo posto dava comunque i punti necessari a Russo-Zairo per aggiudicarsi la coppa di specialità doppio femminile a parimerito con la sassarese Carla Vielà. Da sottolineare senza offesa per nessuno le grandi prestazioni di Stefano Marini, Davide Piludu, Carlotta Campus (al suo esordio) e Anna Floris.

"spazio humor...":
molto combattuta la sfida in singolare tra Davide Riva (per gli amici F.G.)
e Walter Monterastelli......................... ma la classifica parla chiaro Riva è il più forte dei 2 !!!!

Alex Indragoli

Copyright © 2022 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Friday the 1st.