Prima Tappa Coppa Sardegna 2005

Lunedì, 04 Luglio 2005

Olbia (Bados)
CONTI/INDRAGOLI E BASSU/SCOGLIA IN DOPPIO
Loddo e Cusinu in singolare

Riparte l'evento beach-tennistico più importante della stagione, la “Coppa Sardegna”, giunta alla terza edizione. La Coppa, per la prima volta sotto l'egida della FIT, si svolge su quattro tappe; per ognuna si assegnano dei punti così da stabilire una classifica di specialità, singolare o doppio ed una classifica assoluta, sommando i punti delle due specialità. La prima tappa si è svolta nella splendida  baia di Bados, una delle più belle spiagge di Olbia. 

Nel doppio maschile, tranne i Cagliaritani Tronci – Pompei, ci sono tutti e lo spettacolo si preannuncia entusiamante, Loddo Tamponi, Cau Abis, Tammaro Iervolino, Somaroli Tocco, Albano Sechi, Indragoli Conti, Coni Paone, Manchia Castellano e tante altre, insomma un pronostico difficilissimo anche se Loddo Tamponi sembravano poter ripetere il successo degli ultimi tornei, ma sta volta Alex Indragoli in coppia col fortissimo cagliaritano Massimiliano Conti (al suo esordio stagionale) voleva prendersi la rivincita a tutti i costi, e guarda caso la finalissima era proprio tra queste due coppie. Nel primo set Indragoli Conti sembravano poter prendere il largo agevolmente, ma nel secondo set Conti pagava un po' il poco allenamento e gli Oristanesi, come falchi sulla preda ferita, si aggiudicavano il secondo set e si riportavano in parità. Il terzo set era caratterizzato da splendidi scambi e da un grande equilibrio, ma alla fine le poderose schiacciate di Conti e le giuste scelte tattiche di Indragoli portavano la coppia della BTS Vision al successo. Al terzo posto la coppia del Cus Cagliari Stefano Marini – Sandro Sassu e al quarto gli Olbiesi della BTS Vision Andreas Coni –Antonio Paone.

Nel doppio femminile con grande sorpresa e incredibile entusiamo del pubblico locale, le esordienti Federica Bassu e Francesca Scoglia della BTS Vision, battevano le favorite della vigilia, le Oristanesi Lucia Cusinu e Claudia Oppo.
Bellissima la scena finale, quando dopo l'ultimo punto che assegnava la vittoria alle Olbiesi il pubblico di casa non poteva che fare invasione di campo per andare ad abbracciare le loro beniamine. Insomma grande spettacolo e grande entusiamo e adesso grandi aspettative per il futuro, hanno iniziato per gioco, ma subito tutti hanno creduto in loro, tutti meno loro, ma adesso anche loro sanno che potranno essere protagoniste nel Beach Tennis. Di sicuro questo non è un traguardo, ma una partenza per un lavoro più mirato ed un allenamento più intenso. Buona anche la prova di Luisella Sechi in coppia con un'altra esordiente (anche se brava tennista) Eleonora Macciocco, che portavano alla squadra di casa un'altra medaglia di bronzo.

Nel singolare maschile ha vinto l'oristanese Federico Loddo della Eolo Beach Sports, che in finale ha battuto uno dei beniamini locali, Alex Indragoli della BTS Vision. La finale anche se ha mostrato momenti di grande livello tecnico da parte di entrambi i giocatori è stata a senso unico, con un Loddo più che mai determinatissimo e che ha lasciato poco spazio ad un Indragoli arrivato alla finale stremato da una serie di partite consecutive, come prevede il regolamento di arriva alla finale dal tabellone dei recuperi, infatti Indragoli aveva già dovuto arrendersi a Loddo nella semifinale vincenti in un match molto equilibrato. Al terzo posto l'altro Oristanese Alberto Tamponi e al quarto l'altro Olbiese Giuseppe Castellano. Insomma i quattro favoriti della vigilia hanno rispettato i pronostici e Loddo ha dimostrato di essere lui il favorito numero uno per la vittoria finale della Coppa nella specialità singolare.

Nel singolare femminile la vincitrice della scorsa edizione riparte Lucia Cusinu, anche lei della Eolo Beach Sports di Oristano, riparte col piede giusto e si aggiudica il torneo, ma attenzione alla seconda classificata, al suo esordio agonistico e con poca esperienza beach tennistica, l'olbiese Federica Bassu della BTS Vision, che arriva dalla pallavolo, ha lasciato tutti senza parole per le sue grandi potenzialità atletiche e pertanto grandi aspettative. Al terzo posto ancora un Olbiese Luisella Sechi, che si riconferma una delle principali protagoniste della Coppa e che soffia il podio all'altra forte Oristanese Claudia Oppo.

Alex Indragoli

Copyright © 2022 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 21st.