Campionati Sardi Doppio Misto 2011

Lunedì, 20 Giugno 2011

Quartu S.E. (Poetto, "Lido Mediterraneo")
TITOLO 2011 A CONTI-CARMELITA
Un  grande Fratini con Tedde al secondo posto

Record di iscritti per i settimi Campionati Sardi di doppio misto di Beach Tennis 2011 con 40 coppie in gara.

Ad aggiudicarsi il titolo sono stati Massimiliano Conti e Stefania Carmelita vincitori in finale su Diego Fratini e Cristina Tedde.

Come sempre non sono mancate le sorprese, a cominciare dalle qualificazioni del Sabato, che hanno visto l'uscita di scena della coppia finalista 2010 Tronci L.-Solinas e dei forti Porceddu-Zappone.

La Domenica a farla da padrone è il forte vento di maestrale che ha condizionato non poco le performance dei giocatori.

Negli ottavi l'incontro di cartello tra Sanna R.-Accardi e Marcialis-Mirtillo si conclude con la vittoria di questi ultimi con un netto 9-4. Nelle altre partite, Conti-Carmelita faticano contro Dessì-Uras (9-5), così come  Floris-Giona su Spiga-Zuddas (9-5); Pirastu-Coco eliminano Pitzurra-Pasciu (9-7), mentre avanzano agevolmente Tamponi-Cusinu (9-2 a Ledda-Pintus), Reginato-Russo (9-6 a Sanna-Sanna) e Cardia-Skylar (9-3 a Fadda D.-Battolu). Citazione a parte merita l'incontro tra Fratini-Tedde e Nazzari-Sabatini con i primi che riescono a portare a casa il risultato dopo aver annullato un match ball agli avversari sul punteggio di 6-5 nel tie-break decisivo (recupero miracoloso di Fratini su uno smash di Nazzari giocato a colpo sicuro...con una Sabatini già esultante per la vittoria).

Nei quarti, l'incontro principale vede protagonisti ancora Marcialis-Mirtillo capaci di eliminare i campioni sardi 2010 Reginato-Russo. Dopo aver vinto il primo set per 6-3 Marcialis-Mirtillo cedono nettamente il secondo per 6-1 (dopo aver subito un parziale di 5 giochi a 0)  ma si aggiudicano l'incontro dominando il long tie-break del terzo set (10-4). Vincono al long tie-break anche Floris-Giona (6-2 / 4-6 / 10-1 su Tamponi-Cusinu) e Fratini-Tedde ( 7-6 /  4-6 / 10-7 su Cardia-Skylar). Più semplice il cammino di Conti-Carmelita che superano Pirastu-Coco per 6-3 / 6-2.

Nella prima semifinale Floris-Giona tardano ad entrare in partita lasciando strada a Conti-Carmelita che dopo aver sprecato due set ball sul 5-1 chiudono il primo set un pò a fatica per 6-3. L'andamento del secondo è analogo, con Conti-Carmelita che si portano sul 4-0 e amministrano il vantaggio sino al 6-3 finale.

Nella seconda semifinale un Fratini in gran spolvero riesce a sovvertire le sorti di una partita che almeno sulla carta sembrava proibitiva. Con una serie impressionante di palle corte a fil di rete e pallonetti precisi mette in crisi il gioco più tecnico e potente di Marcialis-Mirtillo. Dopo aver vinto il primo set per 7-6 e perso il secondo per 6-4, Fratini-Tedde riescono ancora una volta a prevalere al tie-break decisivo chiuso per 10-7. 

In finale, Conti-Carmelita partono subito forte e dopo un parziale di 5 giochi a 0, conquistano il primo set per 6-2. Dopo l'avvio un pò "timido" Fratini-Tedde si scuotono  riuscendo a portarsi in vantaggio per 3-0 nel secondo. Il ritorno degli avversari non si fa attendere e con un nuovo parziale di 5 giochi a 1 in loro favore si aggiudicano il set (6-4) e l'incontro.

Ottima, ancora una volta, l'organizzazione della Beach Tennis Cagliari di Alessandro Sciarra a cui va il grande merito di aver creato attorno a se un bel gruppo di giovani quali Andrea Portoghese, Stefania Mattana, Ottavia Pisu, Emanuela Onali e Nicola Secchi (e il meno giovane Antonio Picciau), unito all''indispensabile aiuto di Alberto Dessì.

Beach Tennis Cagliari

Copyright © 2022 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 21st.