Primo Torneo Terradamare 2012

Martedì, 26 Giugno 2012

Muravera (Chiosco Cuccumeu)
CONTI-FLORIS TORNANO ALLA VITTORIA
Ancora un successo per Carmelita-Mirtillo del DF

Conti-Floris e Carmelita-Mirtillo sono i vincitori del 1° Torneo Terradamare organizzato in maniera eccellente dall'associazione Muravera Beach Sports di Fabio Usai.

Il torneo ha visto la partecipazione di ben 25 coppie maschili e 7 coppie femminili. Sabato è stata disputata la fase a gironi del doppio maschile: sono stati compilati 5 gironi da 4 coppie e uno da 5.

Dal primo girone sono qualificati le coppie Conti–Floris e Cardia-Fadda E., questi ultimi agevolati anche dall’improvviso ritiro della coppia Contu-Portoghese; dal secondo passano agevolmente Tamponi-Fratini e Sanna–Nazzari; dal terzo vanno avanti l’inedita coppia Reginato-Sanna e Puddu-Locci (anche qui un altro ritiro, quello della seconda testa di serie del girone Ginesu–Gagliano); dal quarto  senza intralci avanzano le coppie Martinez–Monterastelli e Ledda-Dessi; nel quinto coppie passano come prima e seconda coppia del torneo rispettivamente Murgia–Fazio e Manenti A.–Garau che hanno la meglio sia sulla prima testa di serie del girone Caboni–Concas che sulla coppia Sciarra- Secchi in una partita molto tirata; per ultimo ma non meno importante il sesto girone vede una situazione intricata a causa dell’arrivo a pari punti delle coppie Fadda D.-Viola e Agnese-Serra che si qualificano entrambe. Saranno però Fadda-Viola ad arrivare primi nel girone per aver vinto lo scontro diretto contro Agnese-Serra mentre la prima testa di serie del girone Pirastu-Ghiani dovrà affrontare gli spareggi delle terze per poter accedere agli ottavi.

Tali spareggi vedono le grandi performance della coppia Marroccu-Secci che costituiscono una new entry degli ottavi di questo torneo. A qualificarsi oltre a loro sono Caboni–Concas, Pirastu-Ghiani e Brunetti –Loddo.

Gli ottavi di finale vengono svolti con scontri al meglio delle tre partite con eventuale terzo al Long Tie-break. Gli scontri vedono le vittorie di Conti- Floris vs Marroccu–Secci ( 6-3 ; 6-2 ); Sanna S.-Nazzari vs Puddu–Locci ( 1-6 , 4-6 ); Martinez–Monterastelli vs Manenti A.–Garau ( 6-3 , 6-3 ); Fadda D.–Viola vs Caboni–Concas ( 6-4 , 7-5); Cardia – Fadda vs Murgia- Fazio ( 1-6 , 2-6 ); Reginato–Sanna R. vs Brunetti- Loddo ( 6-3 , 7-5 ); Ledda–Dessi vs Agnese–Serra ( 6-4 , 6-3 ) e infine Tamponi-Fratini vs Pirastu-Ghiani con i primi che affannano nel primo set perdendo 4-6 ma si rifanno vincendo il secondo per 6-4 ed anche il long tie-break (10-7) dopo essere stati sotto per 1-5.

Ai quarti la prima testa di serie del torneo vince a tavolino vista l’assenza della coppia Puddu-Locci accedendo senza sforzo alla semifinale. Dagli altri incontri escono vincitori Martinez–Monterastelli contro uno spento Fadda D. e Viola (6-3 4-6 10-7 il risultato finale). Nella parte bassa del tabellone Reginato-Sanna R. battono agevolmente Murgia-Fazio (6-0 , 6-3) mentre Tamponi-Fratini faticano contro Ledda-Dessi (6-4 6-3).

Nella prima semifinale Conti-Floris gigioneggiano contro Martinez–Monterastelli con quest'ultimo preso di mira come consuetudine dal pubblico molesto. Il risultato di 6-0 6-2 non lascia spazio a recriminazioni da parte del "monte". Nell'altra semi Tamponi–Fratini hanno la meglio su Reginato-Sanna R. per 6-3 6-4, con il sul neo campione sardo che si lascia spesso distrarre da un aquilone che sventola nella zona del campo.

Finale tiratissima fra Conti-Floris e Tamponi-Fratini con momenti di defiance da parte di entrambe le coppie. Proprio quando una sembra avere la meglio sull’altra ecco che vi era la rimonta avversaria. La coppia eolina come spesso capita sembra li li per potercela fare ma ancora una volta il macth gira a favore degli assodati Conti-Floris con il punteggio di 7-5 7-5.

Per ciò che concerne il femminile si può dire che nonostante la bassa partecipazione non sono mancate le sorprese. Nel girone A l'inedita coppia Vincis-Tidu si guadagna il primo posto del girone battendo la prima testa di serie Carmelita–Mirtillo per 9-7. Nel girone B la leadership va appannaggio delle forti Accardi-Cusinu mentre alle loro spalle si posizionano Sanna–Marini. 

Le semifinali vedono le nette vittorie di Carmelita-Mirtillo contro Accardi-Cusinu (9-2)  e di Vincis-Tidu contro Sanna-Marini ( 9-3).

Carmelita-Mirtillo sono determinate a portare a casa la vittoria rifacendosi della partita contro Vincis-Tidu del girone. Ma le ex pallavoliste si dimostrano una coppia molto solida, tenace e, soprattutto, convinta della propria forza e la sfida si conclude come meglio non si poteva, ovvero al tie-beak. A questo punto le campionesse sarde sfruttano tutta la loro esperienza per aggiudicarsi i punti decisivi e chiudere col punteggio di 7-4.

Vincitrici del torneo di consolazione invece Onali–Piroddi battono 6-0 la coppia Pisu-Michieli.

Complimenti a Beppe Martinez e a Fabio Usai e allo staff del chiosco ‘ Cuccumeu ‘ per l’organizzazione di un torneo rivelatosi molto divertente e ricco di novità al qual proposito ricordiamo la comparsa nei litorali sardi per la prima volta di una nuova disciplina chiamata Sparring in cui molti beach tennisti hanno avuto il piacere di cimentarsi in questo week end tramite un mini torneo di cui il vincitore è stato Andrea Contu.

Emanuela Onali

Copyright © 2020 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 25th.