Torneo Epifania 2012

Martedì, 10 Gennaio 2012

Cagliari (Poetto, Lido)
DOPPIETTA DI REGINATO
Nel femminile vittoria per Uras-Gallon

Si è svolto al Lido di Cagliari dal 6 all'8 Gennaio il Torneo dell' Epifania organizzato dalla Beach Tribù che ha visto più di 70 iscritti: 24 le coppie scese in campo nel misto, 23 nel maschile e 10 nel femminile.

Nel doppio maschile gironi senza grosse sorprese con tutte le teste di serie che approdano alla fase ad eliminazione diretta con la sola esclusione della coppia Fadda D. - Mascia, con un "presidente" decisamente fuori palla.

Gli ottavi vedono le vittorie  di Reginato-Cocco su Dessì-Portoghese, Manenti-Marcialis su De Croce-Murgia, Murgia-Delogu su Ginesu-Puddu, Martinez-Loddo su Serra-Murenu, Pompei-Congiu su Ghiani-Gagliano, Pieretti-Spiga sui ritrovati  Sassu-Fadda T., Scanu-Pirastu su Ledda-Paderi e Fratini-Nazzari su Strano-Cardia.

Nei quarti tutti match combatutti: Reginato-Cocco battono 9-5 Manenti-Marcialis con questi ultimi autori comunque di una buona prova; un pò a sorpresa Martinez-Loddo superano i quotati Murgia-Delogu per 9-6, con un ottimo "Gitano"; Pieretti-Spiga fanno sudare Pompei-Congiu mandando all'aria una palla per il 7-6 per poi cedere 6-9; nell'ultimo quarto grande equlibrio con Scanu-Pirastu che cedono solo al tie-break all'inedita coppia Fratini-Nazzari.

In semifinale, nella parte alta Martinez-Loddo mettono in difficoltà Reginato-Cocco con un Martinez capace di mandare nello sconforto i due rivali tenendo un servizio; alla fine però Reginato-Cocco chiudono 9-6; nella parte bassa a sorpresa i favoriti Pompei-Congiu cedono a Fratini-Nazzari: ottima la prova del giovane Nazzari che coadiuvato dal sempre puntuale Fratini imbrigliano gli avversari che cedono 9-5.

La Finale è rovinata dal fortissimo vento; partono bene i giovani Fratini-Nazzari che si portano sul 3-1; Reginato-Cocco molto nervosi all'inizio per le traiettorie irritanti del solito Fratini riescono a ricomporsi  e ad escludere dalla partita l'avversario per poi chiudere 9-5 aggiudicandosi il torneo.

Nel femminile grandi battaglie fin dai gironi.
Nel girone A è la differenza game a dover decidere le due semifinaliste con l'arrivo di ben tre coppie in testa al girone; Pasciu-Solinas riescono nell' impresa di battere la testa di serie n° 1 Russo-Mirtillo ma non riescono a passare proprio a favore di queste ultime e di Vincis-Marini N.
Nel girone B subito una sorpresa con Jenkins-Balbina che battono le forti Carmelita-Pinna, senza poi però riuscire a ripetersi; Giona-Sabatini si battono bene ma perdono il decisivo match per la qualificazione contro Carmelita-Pinna per 7-5 , e queste ultime riescono così a passare insieme alle babies Uras-Gallon.

In semifinale battaglia tra Russo-Mirtillo e Carmelita-Pinna con le prime che la spuntano solo al tie-break; Uras-Gallon superano invece abbastanza nettamente Vincis-Marini N. per 9-5.

Finale combatuttissima con le giovanissime Uras-Gallon, autrici di una grande prova, che riescono a spuntarla contro le forti e più quotate avversarie al tie-break aggiudicandosi un pò a sorpresa ma con pieno merito il loro primo torneo Open.

Nel misto subito una vittima illustre nei gironi: i quotati Spiga F.-Vincis non riescono ad approdare agli ottavi. In questi abbiamo le vittorie di Reginato-Russo su Serra-Giona; Picci-Marini su Manenti-Onali; Caredda-Tidu su Murgia-Carmelita; Tronci-Solinas su Contu-Fiocca; Fadda T.- Pinna su Murenu-Balbina; Martinez-Gallon su Paderi-Zuddas ; Cocco-Mirtillo su Nazzari-Uras e di Marcialis-Pasciu al termine di una battaglia durata 2 gg su Fadda E.- Sabatini.

Nei quarti Reginato-Russo gigioneggiano contro Picci-Marini (9-1), Cocco-Mirtillo superano Martinez- Gallon, Tronci-Solinas faticano contro Fadda T.- Pinna (9-7),  mentre Marcialis-Pasciu superano più nettamente del previsto Caredda-Tidu per 9-5.

La semifinale della parte alta vede Reginato-Russo opposti a Marcialis-Pasciu con quindi un derby in famiglia. I beffardi pallonetti di Pasciu sono meno precisi del solito e la "nana" Russo riesce a contrastarli efficacemente; nonostante qualche bomba di Marcialis sparata qua e là Reginato-Russo vincono con un netto 9-4.

Ci si aspettava una semifinale più equilibrata nella parte bassa dove Tronci-Solinas dopo una buona partenza si perdono lasciando la strada spianata a Cocco-Mirtillo che vincono 9-3.

Sfide incrociate in finale con le due coppie che vedono i giocatori sfidare i loro compagni di doppio. La partita è condizionata dal forte vento; dopo un inizio equlibrato Reginato-Russo prendono un leggero vantaggio portandosi sul 7-4. Cocco e Mirtillo riescono poi a cambiare sul 6-7 ma cedono 9-6 con un ultimo punto combatuttissimo caratterizzato da grandi recuperi e "tuffi" spettacolari.

Beach Tribù

Copyright © 2020 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Wednesday the 5th.