Prima Tappa Sardinia Cup 2012

Mercoledì, 06 Giugno 2012

Cagliari (Poetto, 4ª Fermata)
DOPPIETTA PER CARMELITA
Con Mirtillo nel DF, con Conti nel DMX

Primo esordio stagionale in questo 2012 per la Sardinian Sharks che nel week end del 2-3 giugno ha organizzato presso i propri campi alla quarta fermata del litorale Poetto la prima tappa della Sardinia Cup 2012 ,manifestazione che si concluderà a settembre con la quarta edizione del torneo ITF da 3000,00 € a Torregrande.

Più di centotrenta atleti si sono affrontati nelle tre discipline in programma ovvero Doppio Maschile Doppio Femminile e Doppio Misto.

Quasi tutte le teste di serie del doppio maschile accedono al tabellone principale ,qualche problema per l’ottava ovvero Contu-Loddo che comunque rientra come migliore terza in un girone di ferro che vedeva Murgia- Delogu ,Contu Loddo e Fazio-Pieretti affrontarsi senza esclusione di colpi (da segnalare la vittoria di Fazio –Pieretti su Contu-Loddo al tb per 7 punti a 3).

Nel tabellone principale approdano ai quarti sei teste di serie su otto ; escono Fratta –Ledda e Martinez-Concas rispettivamente teste di serie n°6 e n°8 per mano di Strano-Cardia(9-7) e Nazzari-Sanna (9-4).

Nei quarti nessun problema per le prime due teste di serie ovvero Conti-Floris e Reginato-Cocco che regolano senza troppi problemi Strano-Cardia e Murgia-Delogu , mentre le inedite coppie Tamponi-Tronci S. e Fratini-Pitzurra M faticano come non mai per avere la meglio i primi su Fadda D.-Porceddu (9-8 tb 7-2) e i secondi su Sanna-Nazzari (9-8 tb 7-5).

Questi risultati si faranno sentire in semifinale con le vittorie di Conti –Floris su Tamponi-Tronci per 9-4 e di Reginato-Cocco su Fratini-Pitzurra per 9-6.

La finale maschile per cui vede le prime due teste di serie scontrarsi ,ma causa oscurità verrà posticipata a domenica mattina. Questo spostamento non gioverà molto ,un fastidiosissimo vento da sud rovinerà lo spettacolo costringendo entrambe le coppie ad un gioco più di precisione che di forza .Il risultato vedrà Reginato-Cocco vincenti per 9-4 , sicuramente più abili a mantenere la concentrazione e il nervosismo.

Nei gironi femminili la sorpresa è l’eliminazione della testa di serie n° 4 ovvero Giona-Marini e il passaggio del turno delle giovanissime Uras –Gallon che dopo la delusione del precedente torneo all’Esit si rifanno prepotentemente arrivando prime del girone e vincendo contro le più quotate Mirtillo-Carmelita che non giocavano assieme da almeno 5 anni da quando cioè erano le regine incontrastate insieme a Russo-Zairo e superando coppie ostiche come Pintus-Sabatini e Scardamaglia-Gerini e quindi ,Giona –Marini. Nel secondo girone nessuna sorpresa con Cusinu –Accardi e Russo-Defraia prime del girone.

Ilaria Uras e Marta Gallon non si fermano e proseguono anche nel tabellone principale vincendo per 9-7 contro la ritrovata coppia Alessandra Russo e Chicca Defraia (quest’ultima al rientro alle competizioni dopo uno stop per un problema alla spalla).
Dall’altra parte Patrizia Mirtillo e Stefania Carmelita vincono 9-6 sulla coppia eolina Lucia Cusinu –Stefania Accardi. In una finale al cardiopalma dove entrambe le coppie cercavano di sbagliare il meno possibile senza rischiare troppo,a vincere è stata l’esperienza delle due “veterane”del beach tennis sardo che chiudono l’incontro per 9-5.

Domenica infine si è disputato il doppio misto,una disciplina che appassiona molte coppie sarde .Ottima prova per la coppia Davide Delogu –Sara Gerini che si fermano solo ai quarti per 9-7 contro la testa di serie n°1 Max Conti -Stefania Carmelita in un incontro che ha entusiasmato tutti i partecipanti per l’agonismo , per la sportività e per lo spettacolo dimostrati in varie fasi dell’incontro. Unica sorpresa è l’eliminzazione della testa di serie n°2 Tamponi-Cusinu che nel derby eolino perdono ai quarti contro i compagni di squadra Fratini-Accardi. In semifinale e in finale Max Conti (con Stefania Carmelita) si prende una bella soddisfazione vincendo prima contro Stefano Cocco (con Patrizia Mirtillo )per 9-7 e poi contro Nicola Reginato (con Alessandra Russo ) in finale per 9-4 ovvero coloro che poco tempo prima l’avevano battuto in finale nel doppio maschile.

A concludere il torneo si sono disputati dei tornei di consolazione ad inviti sia di doppio maschile che femminile e misto (abbiamo inserito anche due bambini future promesse sarde come Andrea Reginato e Riccardo Manenti ) dove nel maschile la coppia vincente è stata Fadda Edoardo e Lorenzo Caredda, nel femminile Luciana Solinas e Sanna Arianna e nel misto Davide Ledda e Roberta Scardamaglia.

Sardinian Sharks

Copyright © 2020 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Wednesday the 5th.