Quinto Torneo Lillicup 2012

Martedì, 24 Aprile 2012

Quartu S.E. (Poetto, Lido Mediterraneo)
MONTANARI CONCEDE IL BIS
Russo vince sia il femminile che il misto

Seconda partecipazione in terra sarda per Marco Montanari e seconda vittoria. A Marzo era salito sul gradino più alto del podio nel "Torneo di Primavera" in coppia col forlinese Aroldo Donati, lo scorso weekend con Mario Gentile ha concesso il bis aggiudicandosi anche il 5° Torneo Lillicup organizzato dalla Beach Tennis Cagliari di Alessandro sciarra.

Nel femminile titolo ad Alessandra Russo e Patrizia Mirtillo mentre nel misto tornano alla vittoria Nicola Reginato e Alessandra Russo che interrompono il dominio dell'altra coppia della Beach Tribù composta da Stefano Cocco e Patrizia Mirtillo imbattuta da Febbraio.

Come consuetudine il Sabato è dedicato ai doppi maschili e femminili.
Poche sorprese nel maschile dove le prime 8 teste di serie non hanno difficoltà a superare la fase a gironi ad eccezione della coppia composta da Tronci L.-Strano D. che in un girone durissimo deve lasciare la qualificazione a Tronci P.-Fazio e Delogu-Murgia M. (quest'ultimo al suo rientro dopo qualche mese di stop per infortunio).
Per il resto da segnalare il passaggio al turno successivo anche per le coppie Mura G.-Ibba, Viola-Brunetti e Dessì-Portoghese.

Negli ottavi vittorie di Conti-Floris Vs Pompei-Fadda T. (6-1), Tronci P.-Fazio Vs Concas-Murenu (6-2), Pitzurra M.-Congiu Vs Mura G.-Ibba (6-1), Tamponi-Fratini contro la loro bestia nera Delogu-Murgia M. (6-3), Reginato-Cocco Vs Pieretti-Nazzari (6-2), Montanari-Gentile Vs Martinez-Loddo (6-1) e Dessì-Portoghese Vs Viola-Brunetti (6-1).
E Manenti S.-Marcialis??? Loro, dopo aver rischiato di non superare il girone (hanno vinto sul filo di lana lo scontro diretto contro gli ottimi Sciarra-Cocco A.), hanno la meglio su Contu-Fratta per 6-3 riuscendo FINALMENTE a raggiungere i quarti di finale, traguardo che meriterebbero di raggiungere ad ogni torneo.

Nei quarti di finale il match più atteso tra Tamponi-Fratini e Pitzurra M.-Congiu si risolve con la netta vittoria di questi ultimi per 9-4 con uno "Spaghetto" decisamente in palla ed un Marco stranamente concentrato. Nelle altre partite successi di Conti-Floris su Tronci P.-Fazio (con Paolo in difficoltà sul servizio con la nuova racchetta), Reginato-Cocco su Marcialis-Manenti e Montanari-Gentile su Dessì-Portoghese.

Nella prima semifinale Congiu-Pitzurra volano 5-0 contro Conti-Floris. Questi ultmi tentano una timida reazione riducendo il distacco sino al 6-3. Ma Congiu-Pitzuzza non si scompongono inanellando 3 games consecutivi chiudendo l'incontro con un netto 9-3.
Identico punteggio anche nell'altra semifinale dove l'equilibrio dura sino al 4-3 per Montanari-Gentile. Sprecata qualche buona occasione Reginato-Cocco subiscono un parziale di 5-0 (7-0 se si considera che i cagliaritani conducevano per 3-2) che mette fine all'incontro.

A causa degli impegni lavorativi di Congiu la finale viene posticipata all'indomani grazie alla sportività di Montanari e Gentile che accettano di disputare l'atto conclusivo del torneo alla Domenica. Grande spettacolo in campo dove al gioco d'attacco di Pitzurra e alle palle corte e lunghe dello "spaghetto regionale" si contrappone quello di precisione di Gentile e potente di Montanari. La gara di protrae sino al tie-break dove due "ace" al servizio di Gentile ed alcune sue giocate decisive rompono l'equilibrio in favore del duo romagnolo.

Nel femminile i quarti vedono le vittorie di Russo-Mirtillo Vs Defraia-Solinas (6-3), Uras-Gallon Vs Sabatini-Jenkins (6-2), Tidu-Gerini Vs Marini N.-Sanna (6-1) e Cusinu-Accardi Vs Giona-Vincis (6-3).

Nella prima semifinale Russo-Mirtillo si prendono la rivincita sulle giovani Uras-Gallon che erano state capaci di batterle a Gennaio nel primo torneo dell'anno. La partita risulta più equilibrata di quanto non dica il punteggio (9-5) con il duo cagliaritano-oristanese che lotta sino all'ultimo anche dopo che Marta viene stata colpita da crampi.
L'altro incontro vede di fronte Cusinu-Accardi e Tidu-Gerini. Le portacolori di Eolo mettono in campo la loro maggior esperienza per contrastare l'esuberanza di una Tidu sempre attenta e concentrata e la determinazione della Gerini.

La finale ripropone lo scontro visto all'ultimo torneo open di Marzo: Russo-mirtillo Vs Cusinu-Accardi. La partita si gioca a fine serata ma Russo-Mirtillo evitano il pericolo oscurità chiudendo con sicurezza per 9-6 senza correre mai grossi rischi.

Grande partecipazione nel Doppio Misto dove ai nastri di partenza si presentano ben 35 coppie; e grande qualità delle stesse con una decina che possono essere accreditate per aggiudicarsi il torneo.

Subito una sorpresa nei gironi , dove una delle coppie più forti Sanna Randaccio-Accardi cede il passo a Nazzari-Defraia e Congiu-Jenkins; con Piero Sanna secondo solo a Marcialis nella velocità con cui prende la borsa ed abbandona i campi.

Partiamo con la cronaca degli ottavi partendo dalla parte alta del tabellone: Montanari-Uras maltrattano Brunetti-Balbina 6-0; Tronci L.-Solinas superano agevolmente Nazzari-Defraia 6-1; Cocco-Mirtillo vs Scanu-Marini 6-1 ; Floris-Vincis vs Congiu-Jenkins 6-1 (con Spaghetto che per aspirare a diventare una vera "primula rossa" deve imparare a rimanere concentrato e competitivo su più fronti); Reginato-Russo vs Paderi-Pintus 6-1; Fratini-Gallon devono sudare per superare 7-5 Loddo-Piroddi autori di un ottima prova; Gentile-Zappone vs Caredda-Tidu 6-4; Tamponi-Cusinu vs Portoghese-Sanna 6-3.

Si arriva ai quarti dove il Jaguaro e Uras devono cedere il passo a Tronci L.-Solinas con quest'ultima sugli scudi, 6-2 il risultato finale ; Cocco-Mirtillo superano Floris-Vincis 6-3 ; Reginato stavolta non ha la febbre e con Russo supera Fratini-Gallon 6-3; Gentile-Zappone vincono con Tamponi-Cusinu 6-4.

Nella parte alta avvincente la semifinale tra Cocco-Mirtillo e Tronci L.-Solinas. Partono bene i primi che si portano sul 6-3; ma Tronci L.- Solinas reagiscono bene e riescono ad impattare sul 6-6; avvincente il finale con numerosi scambi spettacolari. Alla fine Cocco-Mirtillo riescono a prevalere 9-7 e a guadagnare così la quinta finale consecutiva.
Nella parte bassa Reginato-Russo affrontano Gentile-Zappone; ad inizio match è Gentile a farla da padrone, capace di potenti smash da ogni posizione del campo; ma Reginato-Russo con qualche aggiustamento tattico riescono a limitare l'avversario vicendo poi l'incontro abbastanza agevolmente per 9-3 grazie a qualche "magia" della "esperta" giocatrice cagliaritana.

In finale si ripete quindi il derby già visto al torneo dell'epifania con le sfide incrociate tra Reginato-Cocco e Russo-Mirtillo compagni/e nei doppi del giorno prima. La partita è avvicente ed equlibrata con le  due ragazze che attaccano e difendono come dei veri "uomini"  favorendo un elevato ritmo di gioco; Reginato-Russo acquisiscono un leggero vantaggio ma i due amici-rivali ribattono colpo su colpo; alla fine però sono Reginato-Russo a tornare alla vittoria (9-7 il finale) dopo che Cocco-Mirtillo si erano aggiudicati gli ultimi 2 tornei. Questi ultimi dimostrano un impressionante regolarità avendo raggiunto la finale in ogni torneo disputato insieme.

M.C. & N.R.

Copyright © 2020 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 25th.