Campionati Sardi Singolare 2012

Mercoledì, 03 Ottobre 2012

Cagliari (Poetto, Quarta Fermata)
QUINTO TITOLO ASSOLUTO PER CONTI
Carmelita torna alla vittoria dopo quattro anni

Penultimo appuntamento stagionale con i Campionati Sardi di Singolare 2012 (l'ultimo saranno i Campionati Sardi di doppio di 3ª e 4ª categoria maschili e femminili il 6-7 Ottobre) che si sono conclusi con una partecipazione di atleti che ha messo a dura prova gli organizzatori della Sardinian Sharks, segno che ancora molti beachers amano la disciplina di singolare nonostante la carenza di tornei di questo tipo nel panorama beach tennistico isolano:
30 iscritti nel SM di 4ª categoria;
44 iscritti nel SM di 3ª e 8 nel SF;
41 iscritti nell'ppen maschile e 18 nel femminile;

La formula del torneo è stata quella  del tabellone vincenti-perdenti, formula riproposta ed apprezzata nonostante la moltitudine di partite per coloro che dal tabellone vincenti approdavano in quello perdenti, costretti a vincere ad ogni costo pur di non uscire definitivamente dal torneo.

Ma veniamo alla sintesi del torneo (scusandomi in anticipo se non cito tutti gli incontri del torneo comunque entusiasmanti, specialmente nel tabellone perdenti).
Il Campionato Sardo di Singolare di quarta categoria maschile (quello femminile non è stato disputato per carenza di numero di iscritte) ha visto la partecipazione dei giocatori di quarta più in forma del momento più un Paolo Tronci  (con classifica 4,2 assegnatagli d’ufficio dalla FIT) che non partecipava ad un campionato sardo di singolare dal 2005.
Sei teste di serie su otto non faranno più di due turni nel tabellone vincenti, rimarranno solo Daniele Strano e Cardia Stefano che perderanno dai due giocatori che successivamente arriveranno ad affrontarsi in finale, ovvero Alberto Carboni per il primo e Paolo Tronci per il secondo. Buone prove per Nazzari e Caredda semifinalisti del torneo e Cardia, Viola, Murenu e Loddo  F. che si fermeranno ai quarti di finale.
La finale vede il primo successo di Paolo in questa maratona di incontri del Campionato Sardo che non senza qualche difficoltà supererà Alberto per 6-4.

Neanche il tempo di respirare che un altro torneo dietro l’angolo si fa avanti, ovvero quello di terza categoria maschile e femminile. Cambia il coefficiente e quindi il livello di difficoltà aumenta con quasi tutti i giocatori di categoria presenti, da Beppe Martinez a Stefano Tronci, da Piero Sanna Randaccio a Diego Fadda da Max Congiu a Paolo Tronci e Luciano Pitzurra. Anche in questa occasione  molte teste di serie non supereranno più di due turni nel tabellone vincenti  mentre nessun problema per Paolo Tronci che vincerà anche questo torneo contro Max Spaghettino Congiu per 7-5. Buone prove per Marco Fratta che arriverà in semifinale insieme a Luciano Pitzurra e per  Raffaello Ghiani e Ruben Puddu insieme a Cippo Nazzari e Diego Fadda che si fermeranno ai quarti.

Quello femminile vedrà la vittoria di Paola Pasciu su Valeria Loi per 6-3.

Forse appagata dal risultato raggiunto Paola uscirà quasi subito dal tabellone del Campionato Regionale Open di singolare femminile sconfitta proprio dalla finalista del torneo di quarta ovvero Valeria Loi che si prenderà la sua rivincita vincendo per 6-4. Tutte le giocatrici più forti del panorama beach tennistico sardo sono presenti e anche in questo tabellone solo Stefania Carmelita e Stefania Accardi andranno avanti mentre respinte nel tabellone perdenti saranno Alessandra Russo per mano della campionessa regionale sarda uscente ovvero Luciana Solinas e  Patrizia Mirtillo per mano della giovanissima e fortissima Marta Gallon. Marta vincerà anche contro Simona Vincis prima di fermarsi  contro Stefania Carmelita. Anche in questo caso molto più entusiasmanti gli incontri nel tabellone perdenti dove Russo e Defraia dopo aver battuto Mirtillo, Cusinu, Gallon, la prima, e Solinas, Vincis, Loi, la seconda, daranno vita ad un combattutissimo incontro che terminerà solo al tie break e che porterà Federica in finale del tabellone perdenti contro Stefania Accardi, uscita per mano della Carmelita in finale vincenti.
Vittoria meritata per Stefania Carmelita che si porterà a casa questo terzo titolo sardo vincendo per 6-4 contro Stefania Accardi.

Non fa il tris invece Paolo Tronci che dopo aver dominato i tabelloni di quarta e terza categoria e quasi dominato quelli open si arrende al 19 incontro in tre giornate per mano di Luciano Pitzurra  in semifinale nel tabellone vincenti e di Stefano Cocco nel tabellone perdenti. Trova difficoltà il pluridetentore del titolo sardo Massimiliano Conti che perde la finale vincenti proprio da Luciano Pitzurra  (7-5) per cui costretto ad effettuare altri due incontri in quello perdenti prima contro Stefano Cocco e poi contro Luciano Pitzurra. Ma questa volta riesce a ribaltare il risultato vincendo un equilibratissimo primo set per 6-4 e il successivo per 6-3 portandosi a casa il suo quinto titolo sardo e riconfermando quello dell’anno precedente.

Massimo Strano (Sardinian Sharks)

Copyright © 2020 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 25th.