2° Torneo Invernale 2013 "Le bontà di Lillicu" - Torneo limitato ai 4ª Cat

Lunedì, 28 Gennaio 2013

Quartu S.E. (Lido Mediterraneo)
VINCONO GHIANI-MURENU
Mattana-Orrù nel DF, Portoghese-Marini nel DMX

Raffaello Ghiani e Diego Murenu sono i vincitori del primo torneo limitato di quarta categoria del 2013 organizzato dalla Beach Tennis Cagliari di Alessandro Sciarra. In finale hanno avuto la meglio di Stefano Cardia e Walter Monterastelli per 9-3.

Nel doppio femminile il torneo è andato a Stefania Mattana e Sara Orrù che hanno superato per 6-2 Michela Di Rienzo e Stefania Perra.

Nel doppio misto vittoria al tie-break per Andrea Portoghese e Francesca Marini su Maurizio Nessi e Stefania Mattana.

Nel maschile ben 25 coppie iscritte che vengono suddivise in 6 gironi. Poche sorprese in questa fase a parte le 2 coppie di “outsider” Locci/Palombi e Zorcolo/Casula che strappano il posto alle proprie teste di serie qualificandosi al tabellone finale.

Gli incontri degli ottavi sono solo 4 (le prime 4 teste di serie infatti hanno il bye): Portoghese/Mura vs Locci/Palombi, con questi ultimi che si fanno sopraffare col punteggio di 6-2; molto più equilibrato l’incontro tra Zorcolo/Casula e Pirastu/Ginesu, con i 2 pugili che dimostrano di saper volare come farfalle e pungere come api quando serve portandosi a casa il match per 6-4; Frau/Ledda invece si impongono nettamente su Ibba/Petrillo che tornano a casa con sonoro 6-0 a sfavore (un peccato perché la prestazione dei due fino a quel momento era stata molto positiva); l’ultimo incontro è quello tra gli oristanesi Somaroli/Pais vs Pieretti/Spiga, con i secondi che dimostrano di essere una coppia ormai solida in campo e portandosi il match a casa per 6-3.

Ai quarti Dessì/Brunetti vincono di misura su Portoghese/Mura (6-3); Ghiani/Murenu hanno invece molte più difficoltà con Zorcolo/Casula che non vogliono certo perdere, infatti la partita si conclude col punteggio di 7/5 per Ghiani/Murenu; Frau/Ledda sembrano invece inarrestabili rifilando un altro 6-0 a Viola/Concas che non hanno nemmeno il tempo di capire che stia succedendo; Infine Cardia/Monterastelli vincono 6-3 contro Pieretti/Spiga.

In semifinale Ghiani/Murenu vincono abbastanza nettamente vs Dessi/Brunetti (9-4) sfruttando il momento di poca lucidità e di facili errori avversari; nell’altra semi Cardia/Monterasetlli mettono la quinta contro gli ottimi Frau/Ledda strapazzandoli fino a chiudere per 9-1.

La finale tra Ghiani/Murenu e Cardia/Monterastelli è (al contrario dei pronostici) una partita a senso unico per i primi, che sfruttano la pessima prestazione del Monte per imporre il loro gioco mandando fuori giri gli avversari e chiudendo il match con un sonoro 9-3 e conquistando il primo posto.

Nel femminile dai 2 gironi disputati 3 coppie su 4 sono targate BTC; tra le atlete qui presenti ce n’è anche una al suo esordio assoluto (Valeria Sirigu). Ma bando alle ciance: dai gironi escono 4 coppie che fanno a giocare direttamente le semifinali. Perra/Di Rienzo devono vedersela con le ostiche Sirigu/Dessalvi che non riescono a contenere il gioco delle avversarie ma fanno comunque un ottima prestazione( 6/3 il risultato finale); Idem per quanto riguarda Mattana/Orrù che senza poche difficoltà ottengono lo stesso risultato (6/3).

La finale  viene giocata in contemporanea con quella maschile causa tempo ma dimostra di essere più spettacolare del previsto, infatti le favorite Perra/Di Rienzo nulla possono contro l’ottima prestazione di Mattana/Orrù che si impongono nettamente col punteggio di 6/2. Da notare che è il secondo Limitato vinto da Stefania Mattana (il primo lo aveva vinto con Valeria Loi) che segna l’ottimo miglioramento e il periodo di forma di questa giovanissima atleta in costante crescita...Ovviamente Tanti complimenti vanno fatti anche alla compagna Orrù e alle avversarie per l’ottimo torneo disputato.

Nel doppio misto ottima partecipazione (15 coppie) che permette di completare 3 giorni da 5 coppie ognuna, da cui si qualificano 6 coppie con 2 bye. Nei 2 quarti disputati si affrontano Nessi M./Mattana e Mura/Pani: partita combattutissima e piena di colpi di scena (tra l’altro ripresa dal buon Conti che era li pronto con la videocamera) che si conclude per 9/7 in favore di Nessi/Mattana; molto più netta la vittoria di Portoghese/Marini F. su Quaglioni/Floris per 9/4.

In semifinale Nessi/Mattana riescono a sconfiggere solo al tie break Ledda/Di Rienzo per 9/8 (1); mentre invece Portoghese/Marini F.  faticano molto con Dessì/Cocco riuscendo a vincere però col punteggio di 9/5 (piccola nota: Anche Cocco F. è alla sua prima prestazione ufficiale in un torneo fit).

La finale tra Nessi/Mattana e Portoghese/Marini è a dir poco stupenda; infatti i secondi hanno ben 2 match ball a disposizione bruciati dal buon Portoghese che sbaglia ben 5 palle decisive di fila (forse anche condizionato dalla sua dolce metà dall’altra parte del campo); cosa che invece non accade a Stefy Mattana che anzi gioca benissimo. Il match si conclude solo al tie break per 7/5 in favore di Portoghese/Marini che vanno subito a complimentarsi con gli avversari per l’ottima partita giocata, segno di grande sportività e rispetto tra le due coppie arrivate in fondo al torneo.

Durante la premiazione grande festa quando devono essere premiati gli atleti di casa; tra questi viene premiata anche Simonetta Carta con il premio Fair Play tramite votazione popolare. Voglio comunque per concludere fare i complimenti a tutti gli atleti partecipanti per la sportività e la correttezza dimostrata in campo e fuori.

Nicola Secchi

Copyright © 2018 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 15th.