2° Torneo Summer Beach Time

Lunedì, 11 Aprile 2016

24 coppie nel maschile, 8 nel femminile e 24 nel misto, i numeri dell’ultimo torneo estivo organizzato dalla Beach Time del presidente Gianluca Palombi.

Una due giorni che ha visto protagonista tutte le discipline con la formula dell’A+B.

Nel doppio maschile formula concatenata: subito eliminati Polidetti/Palombi che a sorpresa devono immediatamente abbandonare il torneo di casa. Negli altri gironi nessuna particolare sorpresa se si eccettua la sconfitta di Scano/Sanna in favore di Pau/Cabras.

Nella seconda fase a gironi, iniziano i primi problemi per le principali teste di serie. Nel girone 1 i favoriti Reginato/Musa e Puddu/Manenti devono ricorrere alla differenza game per avere la meglio sui bravissimi Corrias/D’Aniello. Altra differenza game decisiva nel girone 2: viene così eliminata la testa di serie n°2, Reginato/Imbimbo, in favore di Somaroli/Serra e Cappai/Porcu. Gli altri due gironi portano ai quarti di finale Fratini/Fadda, Locci/Fadda, Busonera/Sanna e Murenu/Pisu.

I quarti vedono le vittorie agevoli di Busonera/Sanna (9-4 su Fadda/Locci), Puddu/Manenti (9-6 su Murenu/Pisu) e Reginato/Musa (9-3 su Somaroli/Sanna). L’ultimo quarto di finale, derby Eolo, determina la vittoria di Cappai/Porcu su Fratini/Fadda.

Le semifinali hanno un andamento simile e risultano molto combattute. Identico risultato finale, 9 giochi a 7, in favore di Busonera/Sanna e Cappai/Porcu.

Il pronostico per la finale sembra essere a favore di Andrea e Sandro che però devono sudare fino al tie break per avere la meglio sui due giocatori oristanesi.

Nel doppio femminile 8 coppie iscritte divise in due gironi. Nel girone 1 nessun problema per le favorite del torneo, Deiana/Pruneddu. Per il secondo posto hanno la meglio Dessì/Floris su Solinas/Cerusico.

Nel secondo girone le due teste di serie, Pasciu/Scano e Loi/Fiocca vengono sorprese ed eliminate dalle forti atlete di Pula, Palmas/Ottonello, e da Scardamaglia/Ligas.

Le semifinali si concludono rapidamente con le facili vittorie di Deiana/Pruneddu (9-3 su Scardamaglia/Ligas) e di Palmas/Ottonello (9-4 su Dessì/Floris).

Sono proprio le due atlete di Pula, Daniela e Giorgia, ad ottenere l’ennesimo successo in questa stagione. Con il risultato di 9 a 4 regolano Giulia Deiana e Giorgia Pruneddu.

Grande sorpresa nel misto, nel senso che a sorpresa nessuna delle principali coppie viene eliminata.

I quarti di finale presentano gli scontri tra Polidetti/Floris e Fratini/Palmas, Sanna/Solinas e Imbimbo/Giona, Manenti/Loi e Pais/Uras, Reginato/Pasciu e Nessi/Perinu. Il tempo peggiora rapidamente, con pioggia e vento forte. Sanna/Solinas, Manenti/Loi e Reginato/Pasciu riescono a terminare i match prima dello stop per maltempo. Come prevedibile, lo scontro tra Polidetti/Floris e Fratini/Palmas risulta essere combattuto e si interrompe sul 7-6 per il duo Oristano/Pula. Dopo 40 minuti di pausa si rientra in campo, con Fratini/Palmas che riescono ad imporsi, a fatica, al tie break.

Nella prima semifinale coppie molto simili, con Pasciu e Loi abilissime nel palleggio, ed i rispettivi compagni, Reginato e Manenti, sempre pronti a picchiare qualunque pallina. Alla fine vittoria per Paola ed Andrea che vanno in finale con il risultato di 9 a 7.

Nell’altra semifinale sale in cattedra Palmas. Sanna/Solinas provano in ogni modo a contrastare Daniela ma devono infine arrendersi con il risultato di 9 giochi a 6.

La finale vede rapidamente Reginato/Pasciu portarsi aventi per 8 a 4, con due match ball. Fratini prova il tutto per tutto attaccando (stranamente) ogni palla, e ben coadiuvato dalla compagna riporta il match sull’8 pari. Il tie break sorride a Fratini/Palmas che si aggiudicano così il torneo.

 

Pagelle

Sanna S.: in quest’annata quando giochi in coppia con Busonera senti l’obbligo della vittoria. Il buon Sandro soffre, lotta ed alla fine riesce a portare a casa il torneo. Grande prestazione anche nel misto, dove si arrende solo dopo un combattuto match.

Voto 8,5 – ERAVAMO PRONTI A PRENDERTI IN GIRO

 

Palmas: è indubbiamente la sorpresa del 2016. Vince il femminile con la compagna di mille tornei, senza soffrire mai e vincendo con apparente semplicità. Nel doppio misto supporta (meglio dire sopporta) il compagno in maniera esemplare, ottenendo una meritata doppietta.

Voto 9 - SANTA

 

Porcu: prima meritata finale per l’atleta oristanese. Si affida al bombardiere Cappai, mantenendo concentrazione ed atteggiamento giusto durante tutte le partite. Costante e preciso per tutto il torneo, arriva ad un passo dalla vittoria. Chissà quando i suoi compagni di associazione potranno nuovamente fargli i complimenti.

Voto 8 – PRIMA COPPA

Copyright © 2022 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Friday the 1st.