Next 2.0 Cup

Giovedì, 10 Dicembre 2015

Primo torneo della stagione 2017, e si torna a Capoterra, con l’open organizzato dalla Laguna Beach. Tre le gare in programma, doppio maschile, misto e femminile, con quest’ultimo che ha avuto grande successo con due coppie iscritte e conseguente annullamento.

Fase a gironi del maschile senza grosse sorprese. Unica cosa da notare, il passaggio del turno di Monterastelli/Porcu, capaci di accedere ai quarti con una vittoria su diciotto match.

 

Nella parte alta del tabellone facile vittoria di Affuso/Scano su Brunetti/Deiana, 9 a 1 il risultato finale. Nell’altro quarto, partita dai toni accesi tra Puddu/Melas e Fadda/Pisu. Dopo alcune discussioni sul miglior fisiatra per curare la schiena di Simo, Fadda/Pisu vincono il match per 9 giochi a 7.

Nella parte bassa del tabellone partite difficili per Fratini/Cappai e Polidetti/Manenti. Il duo di Oristano soffre contro Imbimbo/Ledda fino al 6 pari, rush finale e vittoria per 9 a 6 di Fratini/Cappai. Manenti/Polidetti si ritrovano invece sotto per 6 a 3 contro Monterastelli/Porcu. Rimonta a suon di servizi e vittoria per i due giovani.

Nella prima semi Affuso/Scano pregustano una facile vittoria, contro Fadda/Pisu a mezzo servizio per i problemi alla schiena di Simone. Ovviamente il match termina al tie break dove la testa di serie n°1 (Affuso/Scano) vince per 7 punti a 5.

L’altra semi è a detta di tutti (sbagliando) una finale anticipata. Il match è piacevole e giocato molto bene dai 4 giocatori. Alla fine sono Manenti/Polidetti a prevalere per 9 giochi a 7.

In finale partenza sprint per Manenti/Polidetti, che si portano immediatamente sul 4 a 1. Peccando di esperienza, i due ragazzi si distraggono pensando agli splendidi esemplari di zanzare presenti nella laguna di Capoterra, e chiaramente Affuso/Scano ne approfittano, portando la partita al tie break. Al tie, Riccardo e Fabio si portano sul 6-3 e la palla della vittoria passa per un semplicissimo smash di Fabio. Mentre Riccardo inizia a firmare autografi, Fabio ripensa ad Alghero. Si, proprio Alghero, dove il piccolo gigante era anche lì 6 a 3 al tie, e quando ormai la vittoria era cosa certa, una sua invasione ha regalato il recupero e vittoria a Scano (in coppia con Pitzurra).

Il risultato di questi pensieri è lo smash tirato sulla rete di protezione. Il finale è ovvio, con la vittoria di Scano/Affuso.

Prossimamente nuovo episodio di Doctor House dal titolo “La Polidettite”.

Nel misto due teste di serie vengono eliminate nella fase a gironi. Fadda/Spinazzola e Pisano/Dirienzo cedono il passo ad Imbimbo/Geraci e Spissu/Seruis.

Nei quarti Fratini/Cappai, Polidetti/Ottonello e Delogu/Deiana si rivelano troppo forti per Imbimbo/Geraci, Monterastelli/Paderi e Spissu/Seruis. Molto combattuto il match tra Puddu/Sabatini ed Affuso/Palmas. Rosario e Daniela sprecano troppe occasioni e si arrendono al tie break.

Nella semi tra Polidetti/Ottonello e Fratini/Cusinu nessun problema per il duo eolino; dopo l’iniziale 8 a 0, chiudono il match per 9 a 3.

Puddu/Sabatini provano a mettere in difficoltà Delogu/Deiana, riuscendoci in parte. La coppia Beach Tribù prevale per 9 giochi a 6.

La finale vede il gioco d’attacco di Davide e Giulia contro quello attendista e di tocco di Diego e Lucia. Cusinu attiva la modalità “difendo tutto”, e sono così Fratini/Cusinu a vincere il torneo per 9 giochi a 7.

 

Pagelle

Affuso R.: vincere il primo open all’età di 143 anni deve essere una grande soddisfazione. Viene bonariamente preso in giro per la testa di serie n°1, e lui risponde egregiamente in campo dimostrando che la classifica è meritata. Qualche dubbio sui suoi modi di incitare il compagno, urlargli MASCHIO in ogni colpo è quanto meno curioso.

Voto 8 – FARCITO

 

Delogu D.: era da un po’ che Davide non arrivava in finale, cosa strana per uno con le sue doti. Riesce finalmente a capire il motivo:la racchetta!!! Si presenta così con la nuova Pink Kombat Lelly Kelly 2016 ed ottiene un ottimo secondo posto.

Voto: 7 – HELLO KITTY

Copyright © 2022 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Friday the 1st.