Autumn in Eolo

Sabato, 26 Novembre 2016

 

Torneo per pochi intimi quello disputatosi a Torregrande il 26-27 Novembre. 17 coppie nel maschile, 5 nel femminile e 13 nel misto nel weekend oristanese baciato dal bel tempo.

Nel torneo maschile, fase a gironi priva di particolari sorprese con Serra/Porcu unica testa di serie eliminata in favore di Porceddu/Onnis. Il match più interessante, per il primo posto nel 4° girone, se lo aggiudicano Affuso/Sanna su Polidetti/Fadda.

 

Nei quarti di finale Panu/Soriga, Trudu/Somaroli ed Affuso/Sanna non hanno problemi nell’eliminare Porceddu/Onnis (9-1), Podda/Melas (9-1) e Iannicelli/Ibba (9-3).  L’ultimo quarto di finale vede lo scontro tra le due coppie favorite del torneo. Equilibrio fino al 5 pari, poi Fratini/Tamponi prendono il largo e battono per 9 a 5 Polidetti/Fadda.

Fratini/Tamponi proseguono nel loro cammino battendo agevolmente 9-3 Affuso/Sanna, arrivando così in finale.

Finale raggiunta anche dal duo Somaroli/Trudu, che superano per 9 a 7 i due sassaresi Soriga/Panu.

Lo spettro delle tante finali perse questa volta non aleggia nelle teste degli eolini, sono dunque Diego Fratini ed Alberto Tamponi (vittoriosi per la prima volta in coppia) a vincere la finale per 9 giochi a 3.

Il torneo femminile vede la presenza di sole giocatrici di quarta categoria, se si esclude la partecipazione di Lucia Cusinu. Ed è proprio Cusinu, in coppia con Cristina Murranca, che domina il girone di qualificazione mettendo le basi per la successiva vittoria finale.

In finale le due oristanesi hanno avuto la meglio sulle bravissime sorelle Urru. Le due giovani atlete di Pula ottengono il loro miglior risultato in carriera, battendo avversarie di livello come Cocco/Mereu e Dessì/Melis.

Il doppio misto non presenta particolari sorprese nei tre gironi, con tutte le teste di serie qualificate alla fase ad eliminazione diretta.

Nei quarti, continua il difficile rapporto tra Pieretti ed i tie break. Sono infatti Sulis/Murranca a vincere a sorpresa, contro l’affiatata coppia composta da Davide e Stiglitz. Nell’altro quarto di finale molte difficoltà per Manenti/Spinazzola contro Vacca/Meloni. La coppia Beach Tribù soffre fino al 6 pari per poi ottenere una bella semifinale contro Polidetti/Pruneddu. In questa semi, partenza a razzo per Riccardo e Paola con un netto 5 a 0. Immediata risposta di Fabio e Giorgia che riescono a portare la partita al tie break. Tie vinto però da Manenti/Spinazzola.

L’altra semi vede nettamente favoriti Fratini/Tidu, con Sulis/Murranca che ci provano fino alla fine, cedendo solo per 9 giochi a 6.

La finale è giocata punto a punto ed il tie break conclusivo ne è la degna conclusione. Con 7 punti a 5 sono Manenti/Spinazzola ad imporsi, con Fratini/Tidu che si devono accontentare del bel match giocato.

 

Pagelle

Gruppo Pula: si presentano in massa al doppio maschile, con un unico obiettivo: raggiungere presto il chiosco e dare il meglio a tavola. E lo fanno alla grande, rivitalizzando i guadagni del bar e facendo un gran tifo per le loro compagne di associazione

Voto 7 – PULTRAS

 

Murranca C.: macina chilometri per due giorni, si butta su ogni pallina, rimanda tutto in campo: poco appariscente ma sempre solida in ogni partita. I risultati finali sono, meritatamente, il primo successo in un open femminile ed una sorprendente semifinale nel misto.

Voto 8 - DURACELL 

Copyright © 2022 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Friday the 1st.