Campionati Sardi 2005

Lunedì, 01 Agosto 2005

Cagliari (Poetto - Quinta fermata)
CONTI E RUSSO IN SINGOLARE
Loddo-Tamponi e Carmelita-Rocca nel doppio

10 campi, oltre 100 atleti, grandi numeri per la seconda Tappa della Coppa Sardegna valevole anche come Campionato Sardo.

Nel singolare maschile Massimiliano Conti finalmente scrive il suo nome sul gradino più alto del podio, scalsando dal trono Federico Loddo che sembrava imbattibile ancora una volta dopo che nella finale vincenti si era sbarazzato agevolmente del suo avversario. Ma Massimiliano Conti un pò rassegnato si riconquistava il posto nella finalissima, ma la sua aria era quasi rassegnata, ma colpo su colpo la sua racchetta si trasformava in un violino e dopo un'estenuante concerto di un ora la sua sinfonia strappava applausi al numeroso pubblico accorso a sostenere il beniamino di casa. Sempre bravissimo Loddo ma il nuovo Campione Sardo si chiama Massimiliano Conti.

Degne di nota le grandi prestazioni di Stefano Marini e Michele Floris che hanno battuto quasi tutti e lottato ad armi pari anche con i primi due.

Nel singolare femminile Alessandra Russo di prepotenza vuole vincere a tutti i costi e nonostante una Federica Bassu fortissima, non si lascia intimidire dalla giovane avversaria e nell'ultimo e decisivo set tira fuori dal suo bagaglio una delle armi più importanti, l'esperienza e nonostante il grande equilibrio sul rush finale allunga e alza le mani al cielo. Brave ma deluse alle loro spalle Lucia Cusinu e Patrizia Mirtillo, le più accreditate alla vigilia.

Nel doppio maschile, da sempre considerata la disciplina più spettacolare, anche questa finale non si è smentita ed i colpi di scena non sono mancati. i protagonisti erano ancora loro, come nella prima tappa: Federico Loddo e Alberto Tamponi contro Alex Indragoli e Massimiliano Conti. Nella finale vincenti Loddo Tamponi hanno vinto facile contro una coppia di fantasmi, Indragoli preoccupato per il singolare appena terminato e convinto in un naturale rilassamento del suo forte compagno, Conti infastidito di questo e forse perchè no anche un pò scarico. ma poi rieccoli difronte nella finalissima e questa volta la musica era diversa, Conti indragoli non ci stavano e la lotta era serrata, tamponi loddo sfoderavano colpi incredibili l'equilibrio era incredibile ma sul finale quando indragoli conti allungavano il passo e davano l'impressione di potersi aggiudicare il set ed andare alla bella il fato diceva no e accadeva l'incredibile, il set ball più facile della storia veniva inspiegabilmente fallito e si riapriva no le speranze per gli oristanesi....dopo qualche attimo di smarrimento per Conti e Indragoli si tornava a lottare ad armi pari e si arrivava al tie break ...... ma ormai il Destino aveva dato il suo verdetto: Federico Loddo e Alberto Tamponi sono i Campioni Sardi 2005.

Grandissima prestazione dell'altra coppia oristanese Sebastiano Cau e John Kock il fortissimo svedese appena rientrato dal suo paese e subito riapparso in grande forma, riconfermando il titolo assegnatoli in passato "the Lob man". Bravi anche Marini Tronci e Castellano Paone. Un pizzico di delusione per i campioni uscenti Tronci Paolo e Mauro Pompei, bloccati quest'anno nella preparazione da una serie di infortuni.

Nel doppio femminile la grande sorpresa, le forti tenniste Francesca Rocca e Stefania Carmelita alla loro seconda esibizione, turno dopo turno hanno cominciato a prendere le misure sulle avversarie e tra lo stupore di tutti i presenti hanno sgretolato la resistenza delle avversarie. "dure a morire" le giovanissime Federica Bassu e Francesca Scoglia che fino all'ultimo hanno dimostrato di poter bissare il succeso della prima tappa , ma la determinazione di Rocca e la freddeza tattica di Carmelita hanno fatto la differenza. Al terzo posto le favorite numero uno della vigilia Russo Zairo e quarto posto per Cusinu Oppo.

Alex Indragoli

Copyright © 2023 beachtennisardegna. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Saturday the 4th.